Dalla minzione frequente al cancro della prostata c'è solo un passo! Come scoprire la minaccia in tempo? Intervista con la più prominente urologa italiana

Principale urologa della Fondazione medica

Vanessa Piedastro
Esperta di riproduzione, primaria del reparto di ricerca andrologica presso il Centro di Urologia e Radiologia Chirurgica "Fondazione medica"


Esperienza lavorativa – oltre 10 anni

QUALI SONO I PRIMI SINTOMI DELLA PROSTATITE:

  • Minzione frequente nell’arco della giornata
  • Calo della potenza sessuale (disfunzione erettile)
  • Disturbi alla minzione
  • Sensazioni spiacevoli e dolori pelvici e scrotali

Al livello iniziale la malattia può praticamente non farsi notare, ma il problema con la potenza sessuale e quello legato alla minzione sono i primi sintomi della malattia. L’importante è non ignorarli! L’impotenza è infatti solo il minore tra i problemi che possono essere comportati da questa malattia. È senza dubbio molto più pericolosa la comparsa della massa tumorale, l’adenoma della prostata, che comporta il cancro alla prostata.

Dunque, possiamo dire che la prostatite porta con se diverse complicazioni gravi, tra cui:

IMPOTENZA – ADENOMA DELLA PROSTATA – CANCRO ALLA PROSTATA

Massa tumorale della prostata (Diametro 65mm)

Inoltre, l’impotenza compare nel 100% dei casi, ovvero in ogni uomo che ha la prostatite, chi ne soffre prima, chi dopo, ma ne soffrono tutti.

Il cancro alla prostata compare agli stadi finali della prostatite, ma non è una cosa rara. Gli uomini che non curano la prostatite ma la prendono sotto gamba stanno camminando sul filo di un rasoio. Se si vuole vivere a lungo ed avere una buona erezione, la prostatite va curata. E questo va fatto il più prima possibile.

Il problema consiste nel fatto che la maggior parte degli uomini malati neanche si rivolge al dottore per curarsi. Una parte di loro non ritiene che sia un problema pericoloso, un’altra parte se ne vergogna. In sostanza i malati non fanno altro che ignorare il problema. E se decidono di chiedere aiuto, di solito lo fanno quando è già troppo tardi ed inizia a formarsi l’ammasso tumorale.

Intervento per la rimozione del cancro alla prostata

Bisogna ricordare che la prostatite è una malattia letale, di cui il problema più pericoloso è la formazione del cancro alla prostata che a sua volta nella quasi totalità dei casi porta alla morte. Quindi la malattia non monitorata e curata comporta la morte già dopo uno massimo due anni dopo la comparsa del cancro.

Ma ora finalmente gli uomini hanno la possibilità di liberarsi di questo problema anche senza dover andare in clinica.

Il fatto è che nel 2016 è comparso un rimedio rivoluzionario che velocemente ripristina il corretto funzionamento della prostata, elimina l’infiammazione, sbarazza perfino della prostatite cronica e aumenta in maniera significativa sia la potenza sessuale che la durata dei rapporti. Il nome di questo rimedio è Urotrin. È un prodotto ad un prezzo decisamente accessibile, nonostante il fatto che nella sua creazione hanno partecipato i famosi scienziati da Germania e Francia.


Nel 2016 presso il Centro della Ricerca di Padova, il centro di ricerca italiano più importante nell'ambito urologico, si sono conclusi i test clinici riguardanti il rimedio di nuova generazione Urotrin, creato per combattere la prostatite. Il centro stampa del centro ha dichiarato quanto segue:

1. L’efficacia di Urotrin, calcolata secondo il metodo standard (quantità dei pazienti guariti rispetto al totale in un gruppo di 100 persone che hanno seguito un ciclo di assunzione), corrisponde al 98%.

2. L'assenza della ricaduta dopo la terminazione dell'assunzione (secondo i dati di un follow-up di sei mesi) si è verificata nel 99% dei casi.

3. Dopo una settimana di assunzione del rimedio tutti i pazienti hanno notato un significativo aumento della libido e della potenza sessuale.

4. Il rimedio ha permesso un aumento della durata dei rapporti sessuali nel 95% dei casi.

5. Gli effetti collaterali indesiderati, tra cui le reazioni allergiche, non sono stati riscontrati.

6. Urotrin è stato riconosciuto come un rimedio principale per la lotta contro la prostatite.


Commento dell’esperto:




Riccardo Alberti
Direttore della clinica urologica, vicedirettore del Centro di Ricerca Urologica, membro del CI, professore, noto scienziato, urologo


Esperienza di lavoro – oltre 40 anni

Fino al 2016 non esisteva un prodotto efficace e soprattutto accessibile contro la prostatite. E questo ha comportato i risultati veramente terrificanti per quanto riguarda la percentuale dei malati: è affetto il 45% della popolazione adulta, ma quello che fa più paura è che ne soffre il 30% degli uomini giovani. Urotrin è una rivoluzione nella cura della prostatite. L’efficacia del rimedio è stata dimostrata a livello pratico sia in Italia che in altri paesi europei. Un mix unico dei componenti che è stato scoperto dagli scienziati ha reso Urotrin insostituibile in caso di prostatite.

Il prodotto ha superato i test clinici, i risultati hanno provocato stupore tra gli urologi e gli specialisti. Quasi il 98% dei malati si è sbarazzato dalla malattia. Gli altri hanno visto sparire ogni sintomo come anche l’infiammazione della prostata. E per lo meno il 2% è riuscito a bloccare ogni problema recidivo grazie all’uso di Urotrin.

Allo stesso modo, grazie all’insieme innovativo dei componenti presenti in Urotrin, c’è un forte aumento della libido e della durata dei rapporti sessuali.

Urotrin è un ottimo rimedio visto che risolve il problema in maniera integrata. Ha un incredibile effetto salutare su tutto il sistema uro-genitale maschile. In parole povere dopo un ciclo di assunzione del rimedio il corpo maschile inizia a funzionare come se si avesse 25 anni. Proprio per questo lo consiglio assolutamente a tutti gli uomini. Anche a quelli che non hanno la prostatite, in quanto il prodotto ha un’ottima funzione preventiva e migliora la potenza sessuale.

Oltre all’Italia il rimedio è stato testato anche in Europa, come ad esempio all’Università di Urologia a Parigi. I test clinici non hanno fatto altro che confermare i risultati nostrani. In Francia gli scienziati hanno ottenuto le percentuali anche migliori.

Attualmente Urotrin è disponibile per l’ordine solo sul sito ufficiale. Abbiamo provato più volte a venderlo in farmacia, ma loro vogliono venderlo con un margine alto e ad un prezzo molto più alto di quello che vogliamo noi. Dovete capire che l’Istituto di Ricerca non svolge l'attività commerciale. Non abbiamo l’obbiettivo di guadagnare. Vogliamo semplicemente salvare più persone possibile. Per questo lo vendiamo in questo modo, perdendo i profitti e guadagnando invece sull’esportazione. Lo scopo principale delle farmacie invece è guadagnare. Ecco perché abbiamo i punti di vista completamente diversi riguardo il prezzo.

Prezzo precedente

98

Prezzo nuovo

49
194 commenti
Antonio Mulino

L’ho ordinato circa un mese fa e sento già i primi effetti. Pensavo che mi servisse l'intervento, ma ora è tutto cambiato. Ho 54 anni e mi sento come se ne avessi 34, non me lo sarei mai aspettato :)

12 minuti fa
Sergio Salvati

Confermo in tutto e per tutto! Questo rimedio è super! L’ho comprato circa un mese e mezzo fa e ho già dimenticato il mio problema. La prostatite è svanita, anche se era trascurata, e inoltre è migliorata l’erezione e ho molta più voglia di fare sesso! Lo raccomando a tutti, soprattutto agli uomini over 40

Grazie a Urotrin.

17 minuti fa
Vittorio

Non lasciate che la malattia progredisca, se la prostatite diventa cronica comporta il cancro alla prostata, un mio parente purtroppo è morto così, quindi ai primi sintomi sono andato subito al medico. E’ un anno che mi prescrivono diversi farmaci ma non cambia nulla. Sono sicuro che mi aiuterà Urotrin, è un rimedio buono

19 minuti fa
Armando Solario

L’ultimo anno e mezzo ho avuto dei disturbi alla prostata, ho fatto i massaggi, ho preso le pillole, ma era invano. Con Urotrin invece ho risolto ogni problema, inoltre ora mi sono veramente dimenticato della prostatite, nonostante il dottore avesse detto che ormai era cronica e che c'era poco da fare.

20 minuti fa
Andrea

Ho iniziato a curarmi con un farmaco famoso, l’ho assunto su prescrizione del medico per quasi due mesi, e nessun risultato. Non mi sono sentito meglio, correvo sempre più spesso in bagno. La cura ha addirittura peggiorato la situazione. In rete ho trovato Urotrin. Ho pensato fosse il caso di provarlo dopo quel fallimento medico :) Beh, i medicinali non sono riusciti a fare nulla, mentre Urotrin ha risolto del tutto il mio problema molto rapidamente!

24 minuti fa
Carlo Fettini

Non avrei mai pensato di avere un giorno questa diagnosi terribile. Per un ragazzo giovane significa la fine sia della vita sessuale che della sicurezza in sé. Ma io non mi sono disperato e ho cercato di curarmi su più fronti in maniera integrata. Non ho risparmiato sulle cure. Mi sono curato a lungo ma mi ha aiutato alla fine solo Urotrin! Non me lo sarei mai aspettato, funziona rapidamente ed in maniera efficace

27 minuti fa
Alessio Pazzini

Ve lo consiglio. L’ho provato. Prima prendevo continuamente gli antibiotici, mi facevo i massaggi, ho provate tutte le cure possibili. Ma dopo un paio di mesi ero di nuovo al punto di partenza con la prostatite. Dopo Urotrin invece sono passati già 4 mesi e mi sono scordato di aver mai avuto la prostatite.

30 minuti fa
Stefano Ingenito

E' una malattia terribile! Sono cinque anni che convivo con la prostatite! Ho l'acutizzazione fino a 5 volte all’anno! Sembra che vada un po’ meglio, poi torna ogni sintomo. Tutti i dottori a parte gli antibiotici non sanno che cosa consigliarmi. Solo sollievi brevi e tutto inizia di nuovo! Sono stufo di prendere antibiotici, mi sembra che il corpo non li sopporti più. Pensate che Urotrin mi aiuti?

34 minuti fa
Sergio

Ho curato la prostatite con un farmaco popolare. Ho fatto anche degli esercizi specifici per ridurre la massa in questione, mi hanno aiutato certo, e molto, ma poi dopo un po’ è ricominciato tutto e ho dovuto ripetere il ciclo di cura. Urotrin invece mi è sbarazzato del problema molto velocemente.

37 minuti fa
Francesca

Anche mio marito aveva disturbi alla prostata, abbiamo provato a lungo a curarlo, ma senza successi. Poi un dottore ci ha detto che i batteri che provocavano l’infezione ormai erano abituati agli antibiotici che prendeva mio marito. Quindi, ha iniziato a prendere Urotrin e si è sbarazzato del problema.

49 minuti fa
Lorenzo

io mi sono consultato con il mio medico riguardo Urotrin, lui ha detto che non si fida, ma sarà interessante vedere i miei risultati. Beh, il risultato è stato ottimo, la prostatite non c'è più e il medico è rimasto a bocca aperta...

53 minuti fa
Giulio Lanza

Urotrin non ha analoghi sul mercato. Questo rimedio funziona al 100%. Ho provato l’effetto su me stesso e ha aiutato anche altri due miei conoscenti. Ora posso dire con certezza che non si tratta di un mio parere personale, ma dell’esperienza di diverse persone

1 ora fa